Quantcast

Borgo, incontro con comitati e associazioni: “Pronti a ripartire in sicurezza per l’estate” foto

Il sindaco Andreuccetti: "Vogliamo fare la nostra parte e sostenere ogni iniziativa, nel rispetto delle normative anticovid"

Borgo a Mozzano di prepara per la ripartenza. L’amministrazione comunale ha incontrato in presenza i comitati paesani e associazioni nel Salone delle Feste. È stato un incontro fortemente voluto, a seguito di alcuni incontri avvenuti online, in cui l’amministrazione, tenendo vivo il rapporto e il confronto con i vari attori del territorio, ha ribadito che la sinergia è fondamentale, soprattutto in questo periodo.

“È stata una bella giornata – commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti – dopo un lungo periodo un piccolo passo verso la normalità. La partecipazione è stata alta e ha dimostrato uno spirito proposito e collaborativo. Abbiamo la fortuna di essere rappresentati da comitati paesani e associazioni che hanno a cuore il nostro territorio, sono sicuro che insieme a loro ripartiremo in sicurezza e con entusiasmo. Abbiamo tutti bisogno di socialità – continua il primo cittadino – e noi, come amministrazione, vogliamo fare la nostra parte e sostenere ogni iniziativa, nel rispetto delle normative e dei protocolli anticovid”.

“Confermo quanto detto dal sindaco – prosegue Simona Girelli – è stata una bella giornata. Abbiamo condiviso alcuni punti e abbiamo dato alcune linee guida per quanto riguarda la parte dei permessi e della logistica. Per questo ringraziamo gli uffici comunali con cui lavoriamo a stretto contatto e in particolare il responsabile del servizio associato polizia municipale Marco Martini e Marcella Cappelli e Laura Magnani dell’ufficio cultura. Abbiamo visto entusiasmo e voglia di ripartire, direi senza eccessi, ma con la consapevolezza di seguire protocolli e normative vigenti”.

Il comune di Borgo a Mozzano è la porta della Valle del Serchio e della Garfagnana e rappresenta un punto fermo sia per i turisti sia per coloro che la hanno piacere di vivere luoghi meravigliosi con la famiglia. Le frazioni sono una più bella dell’altra e il patrimonio artistico culturale è molto ricco: tappa di arrivo e partenza della Via Matildica e del Volto Santo, la Linea Gotica con i bunker tutti visitabili, ricchezza quasi unica per il turismo storico e della memoria, l’Osservatorio di Monte Agliale, il frantoio della Valle dell’olio, la mieleria, i vini locali, il castagno, negozi e attività, dove ancora si respira l’autenticità dei prodotti a chilometro zero e delle eccellenze del territorio.

“Ci aspetta un territorio ricco di bellezze – concludono – e insieme alla passione dei comitati e delle associazioni vivremo un’estate 2021 speciale!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.