Quantcast

‘8 marzo e dintorni’, ecco il calendario degli eventi in provincia di Lucca

La consigliera provinciale Leone: "La pandemia che stiamo vivendo ha evidenziato ancor più le contraddizioni davanti alle quali la società ci pone quando si parla dei diritti delle donne"

Incontri online, eventi e momenti di approfondimento incentrati sul tema delle donne che si snodano nel corso dell’intero mese e oltre. Questo è l’8 marzo nella provincia di Lucca, che, anche quest’anno – nonostante le limitazioni imposte dal Covid19 – propone un calendario unico, dal titolo 8 Marzo e dintorni promosso dalla Provincia di Lucca, dai Comuni che hanno aderito all’iniziativa, le istituzioni, gli enti e associazioni del territorio, nonché le commissioni pari opportunità dei comuni e la commissione provinciale pari opportunità.

“L’8 Marzo è sicuramente una giornata simbolo per le donne – spiega la consigliera provinciale Maria Teresa Leone, titolare della delega sulle pari opportunità – ma quest’anno si carica di nuovi significati, alla luce dell’emergenza sanitaria che stiamo affrontando. L’8 Marzo ci ricorda che i diritti delle donne devono essere rispettati sempre e la pandemia che stiamo vivendo ha evidenziato ancor più le contraddizioni davanti alle quali la società ci pone davanti quando si parla dei diritti delle donne. Pandemia che ha visto le donne lottare in prima linea, sia perché la loro presenza è predominante nel settore sanitario, ma anche perché molte donne sono impiegate in lavori poco sicuri o precari, scomparsi o mutati a seguito della crisi. Ma non solo: si è registrato un sensibile aumento dei casi di violenze domestiche, dovuti anche al susseguirsi dei periodi di lockdown che hanno portato a convivenze più strette con compagni violenti. E hanno anche dovuto ‘improvvisarsi’ maestre dei propri figli, aumentando così la mole di lavoro domestico. Proprio il lavoro resta una delle ombre più pesanti nell’orizzonte femminile: secondo i dati Istat sul 2020, il 98% delle persone che ha perso il proprio posto di lavoro è donna. Per questo, alla fine, viene da domandarsi se la pandemia, alla fine, non abbia solo portato alla luce in maniera più evidente quelle disparità sociali che erano già presenti nella nostra società”.

Il calendario delle iniziative

L’8 marzo sarà pubblicato il video sulla pagina internet istituzionale e sulla pagina Facebook della Provincia di Lucca della commissione pari opportunità Donne lavoro ai tempi del covid: un’intervista video ad alcune donne lavoratrici sulle problematiche della conciliazione tempi lavoro, smart working, covid e scelte professionali. La commissione pari opportunità dell’Omceo della Provincia di Lucca col progetto Violenza sulle donne: Soccorso Rosa: medici in ascolto fornirà ai medici iscritti e formati sulla violenza contro le donne, le spille bianche con il logo della violenza di genere da apporre sul camice a dimostrazione che sono pronti all’ascolto attivo e all’aiuto in collaborazione con la rete antiviolenza provinciale. Sempre l’8 marzo alle 9 sulla pagina Facebook Anpi Lucca uscirà il video Nara Marchetti e la nostra Pasionaria in ricordo della sua incredibile passione per le cose giuste, per la libertà in collaborazione con Simona Generali e Linda Guidi.

Le farmacie del territorio provinciale grazie all’associazione Farmaciste insieme, in partenariato con Vodafone attiveranno una nuova app di sostegno alle donne maltrattate. Sempre l’8 marzo alle 15 sulla pagina facebook del Comune di Viareggio sarà pubblicato Parola al femminile, la rubrica all’interno della rassegna online #Bibliotecafuoridisè, a cura dell’amministrazione comunale di Viareggio, con l’organizzazione di incontri dedicati ad autori che si sono occupati e si occupano di problemi legati alle donne e alle questioni di genere e Sii bella e stai zitta, di Michele Marzano letta da Linda Cortopassi. Alle 18 si terrà una videoconferenza su piattaforma Zoom tenuta dalla Casa delle donne di Viareggio in collaborazione con Nonunadimeno di Viareggio dal titolo Donne e Lavoro: assemblea Versiliese sulla situazione delle donne che lavorano nella sanità, nella scuola e il lavoro di cura a casa. Gli interessati potranno inviare la richiesta di partecipazione tramite e-mail a: risorseumanecdd@gmail.com. Soroptimist international Italia Club Viareggio Versilia donerà poi alla città due panchine una di colore azzurro e una di colore giallo, i colori del Soroptimist, entrambe recanti il logo del Club di Viareggio Versilia da posizionarsi nel parco della Memoria in via Ponchielli nell’area piastrellata di fronte ai murales.

Sempre l’8 marzo, dalle 11 alle 18 in piazza dei Campioni di Viareggio l’associazione donne SpiCgil in collaborazione con la Casa delle Donne allestirà un’esposizione intorno alla piazza e alla panchina rossa. Su richiesta dell’amministrazione comunale tutte le farmacie comunali Farmacity di iCare inseriranno nello scontrino la frase “se sei vittima di stalking o violenza chiama il 1522”. Alle 10 sulla pagina facebook del Comune di Camaiore sarà pubblicata la video lettura da parte della commissione pari opportunità di brani di prosa o poesia scritte o ispirate da donne celebri. Alle 21 si terrà invece un evento online sulla pagina Facebook del Comune di Forte dei Marmi e sulla pagina Forte nel Rispetto dal titolo Viaggio attraverso la bellezza

A marzo e aprile sulle piattaforme scolastiche degli istituti superiori del territorio uscirà il video Donne e politica, partecipare per cambiare, un’intervista da parte delle studentesse a tre donne impegnate in politica realizzata dal Centro Donna Lucca in collaborazione con il Comune di Lucca e gli Istituti superiori di istruzione secondaria di secondo grado del territorio. Da marzo fino alla fine di maggio sulla stessa piattaforma riservata alle scuole superiori sarà lanciato il concorso Pandemia: Cosa mi porterò di positivo nel futuro per la produzione di una digital story telling che sarà premiato in presenza a ottobre.

Il 9 marzo alle 17 la Provincia di Lucca trasmetterà online la presentazione del libro Ti narro una storia – Racconti di donne condotta da Maria Teresa Leone, consigliera provinciale delegata alle pari opportunità. Saranno presenti alcune delle autrici e gli interessati potranno inviare la richiesta di partecipazione tramite e-mail a: centro.po@provincia.lucca.it. Alle 15 invece sulla pagina Facebook del Comune di Viareggio sempre per la rubrica Parole al femminile sarà letto E tutti vissero felici e contenti di Emma Dante, lettura a cura di Linda Cortopassi. Alle 11 nella sala consiliare del comune di Massarosa si terrà una conferenza per l’apertura prossima di uno sportello d’ascolto contro la violenza, gestito dal Centro antiviolenza L’una per l’altra della Casa delle Donne di Viareggio. Il 10 marzo alle 11 la stessa cosa accadrà nella sala comunale di Pietrasanta, dove aprirà un altro sportello d’ascolto.

Il 12 marzo dalle 15 alle 17 si terrà una videoconferenza su piattaforma Zoom promossa dalla Casa delle Donne di Viareggio in collaborazione con il Gruppo Scout Viareggio 3 per la sensibilizzazione sulla violenza maschile contro le donne. Gli interessati potranno inviare la richiesta di partecipazione tramite e-mail a: risorseumanecdd@gmail.com. Il 14, 21 e 28 marzo dalle 18 alle 19,30 Carla Nataloni terrà un corso online di Yoga dolce di 3 incontri con una quota di partecipazione di 30 euro da devolvere alla Casa delle Donne. Gli interessati potranno inviare la richiesta di iscrizione tramite e-mail a: yoga@carlanataloni.it. Il 18 marzo alle 17 la Casa delle Donne di Viareggio con la compartecipazione dei Comuni di Camaiore, Forte dei Marmi, Massarosa, Pietrasanta, Seravezza e Stazzema terrà la conferenza Donne e Musica, un incontro sulla storia delle donne nel mondo della musica con Lisa Domenici, giornalista ed esperta di musica. Gli interessati potranno inviare la richiesta di partecipazione tramite e-mail a: risorseumanecdd@gmail.com. Il 25 marzo alle 17 sarà invece la volta dell’incontro online Donne e Sport con la presentazione del libro Genere e Benessere nello Sport , con Patrizia Russo e Fiorella Chiappi. Gli interessati potranno inviare la richiesta di partecipazione tramite e-mail a: risorseumanecdd@gmail.com.

Clicca qui per il calendario di eventi della Provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.