Quantcast

Tradizioni e covid, i Natalecci e “l’albero che brucia” in diretta su Facebook

Tradizioni più forti della pandemia: i due eventi saranno visibili con dirette sui social

La Garfagnana non rinuncia alle proprie tradizioni nonostante il coronavirus. Si svolgeranno anche quest’anno, infatti, la tradizione dei Natalecci a Gorfigliano e l’albero che brucia a Camporgiano.

Giovedì (24 dicembre) a Gorfigliano torna l’appuntamento con i Natalecci. Una tradizione particolarmente sentita nel comune di Minucciano, che si ripropone, da epoca immemorabile, la sera della vigilia di Natale appena scende la sera. Dalla durata e dalla resistenza di questi grandi falò, accesi nei punti strategici per essere visti da tutti i villaggi del comprensorio, si traggono importanti auspici sul nuovo anno che va ad iniziare e si decide il paese vincitore. La costruzione dei Natalecci, impegna giovani e meno giovani per molti giorni, infatti la struttura raggiunge altezze notevoli e la sua stabilità è garantita da un complicato intreccio di legname ricavato dalla pulitura e rimonda del bosco e del sottobosco.

Sempre giovedì (24 dicembre) a Camporgiano torna la magia dell’accensione dell’albero di Natale. La tradizione parte dal giorno dell’Immacolata, in cui viene allestito l’albero di nel sagrato della chiesa. Sono i ragazzi del paese che si procurano un palo di acacia nei boschi e su questo vanno a realizzare un grande albero natalizio. Ed il 24 dicembre, al suona delle campane che annunciano la santa messa della vigilia di Natale, il gigantesco albero verrà incendiato con le fiaccole rispettando l’usanza tramandata dagli anziani che, in questo rito propiziatorio, a seconda della direzione del fumo capivano come sarebbe stata l’annata piovosa o asciuttore.

Tradizione albero che brucia Camporgiano

A causa della pandemia, le due tradizioni potranno essere “vissute” tramite i social.

“Come ogni anno rinnoviamo l’invito all’evento L’albero che brucia – l’annuncio del comune di Camporgiano -. Viste le restrizioni Covid-19 non è prevista la presenza del pubblico in piazza della chiesa, perciò sarà possibile seguire la manifestazione in diretta streaming sulla nostra pagina Facebook alle 19 del 24 dicembre. Non mancate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.