Su NoiTv le celebrazioni dei cento anni dal terremoto della Garfagnana

Una settimana di occasioni a partire da sabato (24 ottobre) per vivere il ricordo dell'evento che ha cambiato la storia della Garfagnana

Il 7 settembre è stato solennemente ricordato il centenario del terremoto che incise pesantemente sulla vita e la storia della Garfagnana, con lutti e danni che misero in ginocchio una terra già segnata dalla marginalità economica, dall’emigrazione e dal diffuso disagio dovuto alle condizioni di vita in un sistema rurale che non assicurava più la sostenibilità economica alle popolazioni.

La fermezza e la determinazione del popolo garfagnino, seppur duramente provato, non furono scalfite nel profondo attaccamento alla propria terra ed anzi un nuovo slancio prese avvio, seppur in un complesso contesto storico, sociale ed economico che interessò il paese nei successivi anni.

Da questi presupposti, l’Unione dei Comuni della Garfagnana ha organizzato intorno alla ricorrenza di settembre due convegni – al teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana e al Centro intercomunale di Protezione civile della Garfagnana – e un evento commemorativo delle vittime del terremoto al chiostro della chiesa di Villa Collemandina, luogo dell’epicentro, alla presenza del ministro della difesa Guerini, del capo del dipartimento di Protezione Civile Angelo Borelli, dei rappresentanti della Regione, della Provincia di Lucca e dell’Unione dei Comuni della Garfagnana e autorità locali e tecniche, ampiamente seguiti nel rispetto delle normative in materia di prevenzione del contagio da Covid-19, che non hanno consentito la partecipazione in loco della popolazione. L’Unione ha dunque ritenuto opportuno registrare attraverso l’unica emittente della provincia (Noi Tv) i due convegni e la commemorazione al fine di rendere partecipi, in differita ed in diretta, quanti più cittadini possibili stante il divieto di creare assembramenti nei luoghi interessati dall’evento.

A distanza di alcune settimane, NoiTv riproporrà alcuni degli interventi più significativi della giornata nella trasmissione I colori del Serchio – Quando la terrà tremò con i seguenti orari: sabato alle 21, domenica alle 9, alle 15 e alle 23; lunedì alle 16,15 e all’1; martedì alle 23,10; mercoledì alle 21 e all’1; giovedì alle 15,30 e venerdì alle 23,10.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.