A Fornaci inaugurata la prima panchina arcobaleno foto

I Giovani Democratici della Valle del Serchio: "Non esiste un amore giusto o un amore sbagliato"

Un gesto per dire no alle discriminazioni, un segno di uguaglianza. Ieri (13 settembre), alle 16, è stata inaugurata la prima panchina arcobaleno in piazza IV novembre a Fornaci di Barga, simbolo di diritti civili e contro l’omofobia.

Un’iniziativa portata avanti dai Giovani Democratici della Valle del Serchio: “Abbiamo pensato questa panchina in segno di solidarietà a tutti i ragazzi e le ragazze che vivono delle difficoltà legate alla scoperta di sé stessi, della propria identità di genere e del proprio orientamento sessuale, soprattutto di fronte ai pregiudizi diffusi nella società.  Questa panchina è un simbolo tangibile, posto in un luogo frequentato da molti, in particolare giovani, per portare attenzione sul tema delle discriminazioni e per ricordare a chiunque vi si sieda di non reprimere il proprio modo di essere, i propri sentimenti, perché non esiste un amore giusto o un amore sbagliato“.

“Ci auguriamo di poter contribuire a coinvolgere la nostra comunità nei confronti di questo problema – proseguono -, che ha toccato anche territori vicini ai nostri – pensiamo agli episodi di violenza e discriminazione accaduti nella Piana nei mesi scorsi -, realizzando altre panchine e ulteriori iniziative di sensibilizzazione sul territorio.
Ci auguriamo che a partire da questo simbolo si inneschi nelle persone un percorso di riflessione sul tema, affinché nessuno sia più deriso, attaccato o marginalizzato per le proprie inclinazioni. Con questa panchina abbiamo voluto dire a gran voce che l’amore ha sempre dignità, in tutte le sue forme“.

“Ringraziamo le autorità intervenute – concludono – : il senatore Andrea Marcucci, il sindaco di Barga Caterina Campani, il presidente dell’Unione dei Comuni Patrizio Andreuccetti, la consigliera regionale Ilaria Giovannetti.
Ringraziamo anche tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa panchina della cittadinanza insieme a noi, donandola al nostro gruppo e aiutandoci a risistemarla, e l’amministrazione comunale per averci dato la possibilità di collocarla sul suolo pubblico, vicina ad una panchina rossa, come messaggio di condanna verso qualunque tipo di violenza”.

Panchina arcobaleno Fornaci

“Una panchina arcobaleno per dire no alle discriminazioni – il messaggio del sindaco di Barga Caterina Campani -, un segno di uguaglianza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.