San Pellegrino, rinnovata la tradizione del cambio della croce foto

Una festa di oltre 750 anni che sconfigge l'emergenza coronavirus

Una festa che rappresenta una tradizione di oltre 750 anni rinnovata nonostante le difficoltà legate al Covid-19. Si è celebrata questa mattina (1 agosto) a San Pellegrino la suggestiva cerimonia del cambio della Croce.

La giornata ha preso inizio alle 9,30 con l’inaugurazione del mercatino artigianale, per poi proseguire alle 11 con la santa messa con i vescovi: Paolo Giulietti per Lucca e per Modena Erio Castellucci. Alle 12,30, invece, la tradizionale cerimonia del cambio della Croce.

La giornata proseguirà con la santa messa delle 16,30. Per tutta la giornata sarà possibile fare in autonomia il percorso del Giro del Diavolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.