Riapre la biblioteca comunale di Bagni di Lucca: solo prestiti su prenotazione

Servirà la mascherina che copra naso e bocca e distanziarsi dagli altri utenti almeno 1,8 metri

Dopo lo stop a causa del coronavirus, riapre anche la biblioteca di Bagni di Lucca. “La fondazione Montaigne e l’assessorati alla cultura comunicano che sabato (6 giugno) alle 9,30 riaprirà al pubblico la biblioteca comunale Adolfo Betti – il comunicato del presidente della fondazione Marcello Cherubini -. Si riaprirà gradualmente e progressivamente, garantendo però condizioni di sicurezza e un accesso regolamentato. Per il momento sarà riattivato solo il servizio di prestito e restituzione”.

“Gli utenti, per entrambi i servizi, dovranno preventivamente prenotare il loro accesso e comunicare le loro richieste telefonando allo 0583-87619, 335-5821084 o scrivendo all’indirizzo info@fondazionemontaigne.it e/o biblioteca@comunebagnidilucca.it. Gli stessi servizi saranno attivi anche per i bambini 0/6 anni, ma solo attraverso i loro genitori non essendo possibile, al momento, l’accesso agli scaffali. L’utente è tenuto a presentarsi munito di mascherina che copra naso e bocca, attendere di essere chiamato, distanziandosi dagli altri utenti almeno 1,8 metri. Quando le condizioni epidemiologiche lo consentiranno saranno riaperti tutti gli altri normali servizi”.

Questo l’orario di apertura: lunedì e venerdì 15-18; martedì e mercoledì 9-13 e 15-18; giovedì 15-19; sabato 9-13.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.