Barga piange la morte di Roberta Rinaldi, ex tecnica di laboratorio del San Francesco

L'annuncio del fratello Oriano: "Dopo una lotta ultraventennale hai dovuto arrenderti al male crudele ed implacabile"

Un altro lutto colpisce la comunità di Barga. Il paese piange la scomparsa di Roberta Rinaldi, morta a 69 anni dopo una lunga lotta contro un male.

Roberta ha passato una vita combattendo a favore dell’ospedale San Francesco, di cui è stata tecnica di laboratorio fino al 2015, anno in cui è andata in pensione.

Ad annunciare la scomparsa di Roberta è il fratello, Oriano, con un messaggio sui social: “È morta mia sorella, dopo una lotta ultraventennale hai dovuto arrenderti al male crudele ed implacabile, hai lottato spesso da sola, Roby ti rendo onore per il coraggio e la grande dignità, per la tua generosità, per le tue battaglie a favore del San Francesco che ti ha vista validissima tecnica di laboratorio e poi paziente, ti rendo onore per le tue lotte politiche in difesa della comunità sempre a viso aperto senza sotterfugi. Mi hai chiesto e lo faccio di ringraziare tutto il personale della medicina di Barga, in, il particolare la tua cara amica Maria Chiara Bertieri, il personale della riabilitazione con Maresa e Valeria il personale della Villa Pascoli in particolare il carissimo direttore Gabriele Giovannetti. Tutti quelli che ti hanno assistito, tua cugina Daiana, la tua amica Andreina, tua nipote Ilaria, tua cognata Doris e tutti i parenti in Italia e all’estero, gli amici che ti hanno apprezzato e voluto bene. Io non so se sono stato un buon fratello, ma una cosa voglio scriverla, perché probabilmente non te l’ho mai detto: ti voglio bene, tanto, salutami il babbo e la mamma, ciao, un abbraccio e arrivederci”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.