Quantcast

Mologno piange la scomparsa di Paolo Caproni

Il ricordo del senatore Marcucci: "Paolo era Paolo, ovvero unico, inimitabile. Mi mancherà un sacco"

È lutto in Barga e in Valle del Serchio. Mologno piange la scomparsa di Paolo Caproni, morto all’età di 78 anni.  La notizia ha fatto subito il giro del paese e sono già tanti i messaggi dedicati Paolo: “Se né andato un mito di Mologno, nostro paesano. Ti ricorderemo sempre”.

Anche il senatore Andrea Marcucci ricorda Paolo Caproni: “Faccio fatica a rendermene conto, a razionalizzare il fatto che Paolo Caproni non ci sia più, semplicemente perché Paolo c’è sempre stato, amico e collaboratore di una vita. Io giovane appassionato di politica, e lui mio maestro accanto a me, e via di seguito, io deputato liberale, e lui da buon democristiano mio capo segreteria. Paolo era un uomo mite, sagace, ironico, di buon senso. Paolo era Paolo, ovvero unico, inimitabile. Mi mancherà un sacco”.

Il funerale si terrà domani (3 febbraio) alle 15,30 alla chiesa di Mologno.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.