Quantcast

Festività e ponti: nel 2022 ben 45 giorni per andare in vacanza

Nell'anno nuovo alcune festività cadranno di giovedì, altre ancora di lunedì, dando la possibilità agli italiani di una breve gita fuori porta

Un 2022, quello appena iniziato, pieno di giorni festivi e ponti: ben 45 i giorni di vacanza, che gli italiani potranno sfruttare per partire, viaggiare e divertirsi, Covid permettendo e, quindi, se non ci saranno nuove restrizioni legate agli spostamenti.

A partire dal prossimo 6 gennaio, giorno in cui si festeggia l’Epifania , che cade di giovedì, e sfruttando il venerdi, giorno lavorativo in cui prendere ferie, offre la possibilità di un fine settimana lungo.

Poi febbraio, mese tipico per una settimana bianca sulla neve, e il 1 marzo, per festeggiare il Carnevale.

Altro periodo di vacanze quello di Pasqua: da venerdi 15 aprile a lunedi 18, e sempre nel mese di aprile la festa della Liberazione, che nel 2022 cade di lunedi, che sommato al sabato e al venerdi diventa un fine settimana di riposo, o un’occasione per visitare città d’arte o una gita fuori porta immersi nella natura.

A maggio invece nessuna “sorpresa”: la festa dei lavoratori, 1 maggio, cade infatti di domenica.  A giugno ci saranno 4 giorni liberi, dal 2 al 5, a cavallo della ricorrenza della festa della Repubblica, per poter fare un tuffo al mare e prendere la prima tintarella.

Anche novembre regalerà un lungo ponte di 4 giorni, a partire dal 1 festa di tutti i santi, e per dicembre, con l’8, festa della Madonna, che cade di giovedi, altro fine settimana lungo per una vacanza. 

Natale 2022 sarà di domenica, ma unendo i giorni di vigilia e santo Stefano si avrà una vacanza di tre giorni, più lunga, per chi ne avrà la possibilità, se unita a Capodanno che cadrà di sabato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.