Quantcast

Strada provinciale tra Massa e la Garfagnana ancora chiusa: scatta esposto foto

Polemiche sulla sicurezza: "Qualcuno deve assumersi le proprie responsabilità"

Chiusura della Sp4 che collega Massa con la Garfagnana e l’Alta Versilia, il Circolo Arci Trentuno Settembra presenta un esposto in procura.

“Nella giornata di ieri abbiamo inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Massa Carrara per segnalare la situazione della Sp 4 all’altezza di Pian della Fioba – spiegano -. Da mesi è stata rimossa la chiusura stradale ripristinata dalla provincia di Massa Carrara lo scorso 23 settembre; è altrettanto vero come nessuno abbia posto rimedio a questa situazione che mette in gravissimo pericolo le persone. Le recenti nevicate e gelate hanno creato una condizione di rischio per la sicurezza stradale e la pubblica incolumità perché non viene sparso sale vista la chiusura della Sp 4. La carreggiata è ghiacciata oltre l’Orto Botanico e nonostante l’ordinanza che vieta il transito passano mezzi di ogni tipo da e per la Garfagnana e l’Alta Versilia”.

“Vorremmo capire – spiegano dal circolo Arci – da un lato il disinteresse, da oltre due anni, da parte del Comune di Massa per la messa in sicurezza del versante alla galleria dell’Acerello. Dall’altro lato la Provincia di Massa Carrara sottovaluta gli appelli che le vengono rivolti per agire con maggiore serietà e controllo visto che rimuovere la chiusura di una strada è un reato penale gravissimo. Il nostro esposto è un tentativo di richiamare chi ha responsabilità amministrative ad assumersi gli oneri delle proprio ruolo, dimostrando una volta per tutte un reale impegno sul destino delle aree interne. La Sp4 è una infrastruttura viaria fondamentale che collega Massa con la Garfagnana e l’Alta Versilia, la sua chiusura danneggia aree che già soffrono una condizione di isolamento strutturale”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.