Quantcast

Muore per un malore in albergo ex direttore della Cassa di Risparmio di Lucca

Patrizio Bertolini, 61 anni, era assessore in quota Fratelli d'Italia al Comune di Pontremoli

Morto in albergo a Torino Patrizio Bertolini, assessore ai lavori pubblici, agricoltura e mattatoio del Comune di Pontremoli. Bertolini, 61 anni, si trovava in Piemonte per effettuare un ciclo di cure insieme ad un amico ma la sua morte è giunta improvvisa.

Ieri mattina (18 dicembre), la sveglia continuava a suonare, l’amico ha dato l’allarme e Bertolini è stato trovato privo di vita nella camera dove alloggiava. Pensionato direttore della Cassa di Risparmio di Lucca, ex mediano della Pontremolese, volontario della Caritas diocesana, era iscritto a Fratelli d’Italia. Era alla seconda esperienza amministrativa: nella giunta Baracchini era stato presidente del consiglio comunale mentre l’attuale sindaco Jacopo Ferri lo aveva nominato assessore.

“Ci ha lasciati un ottimo amministratore ed un grande amico – dice il sindaco Ferri – abbiamo perso una persona attiva anche nel sociale e nel volontariato”. Lascia la moglie Alessandra, ed i sei figli Davide, Elisabetta, Elena, Laura, Paolo e Marianna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.