Quantcast

Vaccino anti Covid pediatrico, studio americano: reazioni avverse lievi

Morte due bambine di 5 e 6 anni con patologie: non dimostrato il nesso con la vaccinazione

Mentre si attende che entro fine marzo del prossimo anno il vaccino anti Covid per i bambini da zero a 5 anni arrivi anche in Italia, come annunciato ieri (16 dicembre) dal sottosegretario alla salute Andrea Costa, negli Stati Uniti prosegue la sperimentazione.

https://www.toscanaindiretta.it/cronaca/2021/12/16/vaccino-anti-covid-per-i-bimbi-da-0-a-5-anni-costa-confidiamo-possa-arrivare-entro-la-fine-di-marzo/137936/

Le autorità americane definiscono “sicuri” i vaccini anti-Covid per i piccoli: il 97% delle reazioni avverse al vaccino segnalate nei bambini sono state lievi, qualche linea di febbre, mal di testa, nausea e vomito, insorte lo stesso giorno della somministrazione e in particolare dopo la seconda dose.

In merito alla reazione avversa temuta da molte famiglie, la miocardite, si è manifestata solo in 8 bimbi su 7 milioni e 141mila dosi somministrate.

“In tutti i pazienti – si legge nel rapporto –  si è trattato di forme non gravi, 5 si sono risolte, una è in via di risoluzione e per altre 2 si attendono maggori informazioni”.

Nel rapporto vengono citati anche due decessi, due piccole di 5 e 6 anni, con patolgie, tra cui paralisi cerebrale spastica,  ma il nesso tra vaccinazione e morte non è stato dimostato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.