Quantcast

Il nuovo comandante provinciale della Guardia di Finanza in visita all’Unione dei Comuni della Garfagnana foto

Sottolineata per l'occasione l'importanza dell'attività della tenenza di Castelnuovo

Oggi (6 dicembre) nella sede dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, i sindaci dei Comuni che ne fanno parte hanno incontrato il nuovo comandante della Guardia di finanza nella provincia di Lucca colonnello Marco Querqui, insediatosi lo scorso 14 settembre. Querqui è entrato in accademia nel 1996 e vanta un brillante curriculum professionale.

Si è trattato di una visita istituzionale che ha permesso al presidente Andrea Tagliasacchi di presentare al nuovo comandante i sindaci dell’Unione ed evidenziare la forte fiducia e disponibilità che gli amministratori ripongono nel corpo. Tagliasacchi ha colto l’occasione anche per evidenziare l’attività svolta 365 giorni l’anno dalla tenenza in Garfagnana e la collaborazione con gli enti del territorio.

Il comandante Querqui ha espresso la propria soddisfazione per l’attività svolta dal presidio in Garfagnana in tema di vigilanza circa la legalità economica vantando una buona conoscenza del territorio ed ha manifestato la propria disponibilità per qualsiasi necessità, come nel caso degli odierni controlli del super green pass che si stanno svolgendo da parte della polizia municipale.

Tagliasacchi ha concluso ringraziando per la visita e per il rapporto effettivo di collaborazione e impegno sul territorio che, soprattutto nel difficile momento che stiamo vivendo, rassicura e lancia un forte segnale di legame tra istituzioni e cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.