Quantcast

Garfagnana, gli spalaneve degli agricoltori Coldiretti pronti ad entrare in azione

Elmi: "La situazione per il momento è sotto controllo"

Sono pronti ad entrare in azione nell’alta Garfagnana i trattori degli agricoltori di Coldiretti per intervenire come spalaneve per pulire le strade e per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento all’ondata di maltempo segnata da temperature in picchiata, gelate e neve nell’alta Garfagnana.

La neve è caduta al Passo delle Radici dove le temperature sono arrivate a – 8 gradi, San Pellegrino in Alpe ma anche a Castiglione della Garfagnana, Villa Collemandina e al Passo di Pradarena. Previsto un nuovo abbassamento delle temperature sotto lo zero nelle prossime ore. Come già accaduto in passato, in più occasioni, l’ultima lo scorso dicembre, i trattori degli agricoltori si sono rivelati importanti per consentire la circolazione nelle aree più interne e difficili evitando così l’isolamento di intere frazioni e borghi. “La situazione è per ora sotto controllo – spiega Andrea Elmi, presidente Coldiretti Lucca –. Non abbiamo ricevuto particolari segnalazioni da parte delle imprese agricole”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.