Quantcast

Covid: super green pass, restrizioni per i no vax e obbligo vaccinale al vaglio del governo

Summit la prossima settimana con le Regioni

Dopo il picco di contagi di ieri (20 novembre) in Italia, con oltre 11mila nuovi positivi, e il Natale alle porte, il governo si appresta a varare il super Green Pass. A renderlo noto è stato il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

Un certificato verde per i vaccinati, e restrizioni per i no vax,  saranno all’ordine del giorno nel summit che il presidente del consiglio Mario Draghi convocherà nella prossima settimana e dove saranno invitate le Regioni.

“Sull’obbligo vaccinale o un eventuale super green pass siamo ancora nel dibattito – ha spiegato il ministro degli esteri Luigi Di Maio al festival delle religioni a Firenze – adesso io credo che dobbiamo seguire quello che ci sta dicendo la comunità scientifica e cioè accelerare la terza dose. E noi lo stiamo facendo. L‘alternativa ai vaccini e green pass è chiudere e noi non vogliamo arrivare a quel punto. Dobbiamo portare le persone che non lo hanno fatto a vaccinarsi”

Tra le ipotesi anche quella di introdurre l‘obbligo vaccinale per le categorie a contatto col pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.