Quantcast

Presunte lesioni e molestie nei confronti dell’ex sindaco Puglia, Coltelli e Braccini a giudizio

Udienza fissata per il 7 ottobre del prossimo anno al tribunale di Lucca

Nuova vicenda giudiziaria nel comune di Vagli.

Il leader e il consigliere del gruppo di opposizione Per Vagli e Roggio, Mario Giuseppe Coltelli e Luciano Braccini, sono stati citati a giudizio per lesioni e molestie nei confronti dell’ex sindaco Mario Puglia.

Coltelli e Braccini, secondo la nuova azione giudiziaria, nelle vicinanze dell’abitazione di Mario Puglia avrebbero “suonato insistentemente il clacson in modo prolungato e ripetuto turbando la quiete delle famiglia”.

Mario Coltelli, inoltre, dopo una discussione con Mario Puglia, lo avrebbe “colpito alla testa con un forte pugno“. A questo si aggiungerebbero una serie di dichiarazioni nei confronti dell’ex sindaco ritenute dallo stesso, che poi ha provveduto a sporgere querela, in qualche modo infamanti e persecutorie.

Il procuratore, chiuse le indagini, ha disposto la citazione a giudizio di Coltelli e Braccini di fronte al giudice Gianluca Massaro: l’udienza è fissata per il 7 ottobre prossimo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.