Quantcast

“Terza dose fondamentale”, Confindustria lavora alla riattivazione dell’hub vaccinale

Coronavirus e imprese, l'associazione degli industriali riattiva la collaborazione con la Misericordia di Montecarlo

“La piena e totale copertura vaccinale è fondamentale per garantire la massima sicurezza nei luoghi di lavoro”: è con questa convinzione che Confindustria Toscana Nord intende riattivare il proprio hub vaccinale, avendo già ricevuto dalla Regione Toscana la disponibilità a rinnovare le necessarie sinergie per la fornitura delle terze dosi.

L’associazione sta lavorando per ristabilire la collaborazione con la Misericordia di Montecarlo, che aveva già ospitato a giugno la prima somministrazione e a luglio la seconda.

“Allo stato attuale delle norme sanitarie – spiegano dall’associazione degli industriali –, la terza dose può essere somministrata solo dopo 6 mesi dalla seconda: un termine che, per le centinaia di lavoratori che hanno ricevuto le prime due dosi nell’hub di Confindustria Toscana Nord, decorre dalla fine di gennaio 2022, ponendo quindi in quella collocazione temporale la riattivazione del servizio per questi lavoratori. Tuttavia si sta valutando la possibilità di fornire la terza dose nell’hub di Confindustria Toscana Nord anche a lavoratori che abbiano ricevuto le prime due vaccinazioni in contesti diversi: un percorso ancora tutto da esplorare che si spera di poter concretizzare riaprendo l’hub già prima della fine del 2021.  La platea dei possibili interessati alla terza dose è, stando alle regole attuali, più ristretta delle precedenti, in quanto riservata ai soli ultraquarantenni. Anche per la terza dose le imprese sarebbero chiamate come in precedenza a farsi carico dei costi di somministrazione, aggiuntivo rispetto a quelli delle dosi fornite dalla Regione Toscana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.