Quantcast

Treni, tra cancellazioni e ritardi un’odissea per gli studenti

Garfagnana, un'altra settimana di disagi

Treni in ritardo o addirittura cancellati con studenti e pendolari in gravi difficoltà. Continuano i disagi in Garfagnana. A segnalarlo sono i pendolari della linea Lucca-Aulla e quelli dei comuni di Piazza al Serchio, di Minucciano e della Lunigiana.

“Dobbiamo ancora una volta segnalare – raccontano – i disagi che da alcune settimane (e non è la prima volta) subiscono gli studenti dell’Alta Garfagnana. Dopo ai vari ritardi e cancellazioni che nei giorni addietro hanno interessato il treno 19145/46 (Pisa-Aulla Lunigiana), collegamento fondamentale per gli studenti diretti all’Agrario di Fivizzano e al Liceo classico di Aulla Lunigiana, ora a subire disservizi sono gli utenti del treno 19151 e del 19147, il primo per due mattine cancellato nella tratta Minucciano-Piazza al Serchio e il secondo cancellato da Piazza al Serchio a Pisa. Seppur siano stati predisposti bus sostitutivi, evidentemente non è chiara l’orografia del territorio e la collocazione delle stazioni su entrambi i versanti, e che automaticamente i tempi di percorrenza sul trasporto su gomma sono molto più ampi rispetto al trasporto ferroviario”.

“Nel silenzio più totale delle istituzioni che ancora ad oggi non hanno risposto alle nostre segnalazioni – concludono -, gli studenti continuano a perdere ore di lezione dopo due anni di didattica a distanza”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.