Quantcast

Il governo dice sì alla terza dose del vaccino anti Covid e apre alla possibilità di inserire l’obbligo vaccinale 

A riferirlo è stato il premier Mario Draghi

Il governo dice si alla terza dose del vaccino anti Covid e apre alla possibilità di inserire l’obbligo vaccinale.

A riferirlo, oggi (2 settembre) è stato il premier Mario Draghi. Per quanto riguarda la campagna vaccinale Draghi si è detto “abbastanza fiducioso che si possa raggiungere l’obiettivo dell’80% per fine settembre”.

“La didattica in presenza è sempre stata una priorità – ha aggiunto parlando della scuola – Il 91,5% degli insegnanti ha ricevuto almeno una dose di vaccino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.