Quantcast

Escursionista di 75 anni cade per 200 metri e muore alla base del monte Nona

In azione Soccorso Alpino e Speleologico Toscano, vigili del fuoco e l'elisoccorso di Pavullo per recuperare il corpo

Muore dopo una caduta durante un’escursione: ancora una tragedia in montagna, questa volta nella zona del monte Procinto. È un 75enne di Fucecchio, Francesco Lastrucci.

La stazione di Querceta del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano era stata attivata intorno alle 13 per un escursionista caduto per 200 metri alla base del monte Nona in prossimità dell’innesto del sentiero 6, nel territorio del comune di Stazzema.

monte Nona monte Procinto elisoccorso

Un tecnico della stazione si è portato immediatamente sul luogo dell’incidente, circa 100 metri sotto un ponte di legno.

L’elicottero EliPavullo dopo una prima ricognizione si è diretto al campo sportivo di Retignano per imbarcare i soccorritori che procederanno a bonificare la zona fitta di vegetazione per consentire il recupero. A sorvolare la zona anche l’elicottero Drago dei vigili del fuoco.

Gli operatori, arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Solo dopo sono partite le operazioni per procedere al recupero della salma, che è avvenuto in serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.