Quantcast

Disabili gravi e persone vulnerabili, sms personalizzati per le vaccinazioni

Cambiano ancora le modalità per lo sviluppo della campagna

Nuova campagna, nuove modalità di vaccinazione per alcune categorie fragili. In base alle raccomandazioni ministeriali del 12 marzo, la Regione Toscana ha attivato modalità diverse per la vaccinazione, per tutti gli estremamente vulnerabili e i disabili gravi, che si sono registrati a oggi sul portale.

I pazienti – che rientrano in patologie come patologia oncologica, malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive, malattie neurologiche, trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche, diabete e altre endocrinopatie severe quale morbo di Addison, hiv – vengono presi in carico direttamente da parte della Asl o della Azienda ospedaliero-universitaria o dai centri di riferimento, che già li conoscono e li hanno in cura e saranno contattati telefonicamente entro 15 giorni per la data di prenotazione della vaccinazione. Oltre 36mila cittadini non dovranno, quindi, prenotarsi sul portale.

I pazienti, oltre 20mila, che rientrano nelle patologie, indicate nell’allegato B, hanno invece ricevuto direttamente il codice di prenotazione composto da 8 cifre, che dà loro la possibilità di prenotarsi direttamente sul portale.

Le agende saranno aperte per le giornate dal 9 all’11 aprile e in contemporanea dal 23 al 9 maggio.

Scarica qui le categorie che saranno chiamate per la vaccinazione

Scarica qui l’elenco delle categorie che dovranno prenotarsi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.