Quantcast

Coronavirus, 13 nuovi contagi in Valle: 5 sono a Bagni di Lucca. Morta commerciante di Ponte a Serraglio

Aumentano i ricoverati, compresi quelli in terapia intensiva e gli attualmente positivi in Toscana

Ancora numeri alti in provincia di Lucca per il contagio da coronavirus: sono 190 i nuovi casi e 4 le vittime.

Nel dettaglio, si sono registrati 94 nuovi positivi nella Piana di Lucca (Altopascio 13, Capannori 29, Lucca 42, Montecarlo 3, Porcari 6; Villa Basilica 1), 13 in Valle del Serchio (Bagni di Lucca 5, Barga 2, Castelnuovo di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 2, Gallicano 1, Pescaglia 1, Piazza al Serchio 1) e 83 in Versilia (Camaiore 23, Forte dei Marmi 2, Massarosa 8, Pietrasanta 7, Seravezza 7, Stazzema 3, Viareggio 33).

In Valle del Serchio sono stati effettuati 172 tamponi molecolari e 19 test rapidi, sono 24 le guarigioni.

Purtroppo si registrano 4 decessi, uno dei quali in Valle del Serchio: Ponte a Serraglio piange per la perdita della 99 commerciante Paola Sgrò.

Le altre vittime sono un uomo di 84 anni, un uomo di 48 anni e una donna di 61 anni dell’ambito della Versilia.

Per quanto riguarda i ricoveri per Covid-19, negli ospedali dell’azienda Usl Toscana nord ovest sono in totale 426 (ieri erano 420), di cui 62 (ieri erano 61) in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 96 i ricoverati, di cui 20 in terapia intensiva. All’ospedale Versilia 114 ricoverati, di cui 11 in terapia intensiva.

In Toscana sono 198645 i casi di positività al coronavirus, 1640 in più rispetto a ieri (1590 confermati con tampone molecolare e 50 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 164563 (82,8% dei casi totali).

Oggi sono stati eseguiti 18134 tamponi molecolari e 12333 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 11292 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 28676, +0,9% rispetto a ieri.

I ricoverati sono 1861 (12 in più rispetto a ieri), di cui 274 in terapia intensiva (9 in più).

Oggi si registrano 26 nuovi decessi: 16 uomini e 10 donne con un’età media di 76,7 anni. Quattro di questi sono in provincia di Lucca.

L’età media dei 1.640 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (1.590 confermati con tampone molecolare e 50 da test rapido antigenico). Sono 53640 i casi complessivi ad oggi a Firenze (534 in più rispetto a ieri), 17664 a Prato (169 in più), 18805 a Pistoia (166 in più), 11546 a Massa-Carrara (78 in più), 20739 a Lucca (190 in più), 24735 a Pisa (157 in più), 14714 a Livorno (100 in più), 18311 ad Arezzo (116 in più), 10779 a Siena (81 in più), 7157 a Grosseto (49 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 900 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 494 nella Nord Ovest, 246 nella Sud est.

Complessivamente, 26815 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (236 in più rispetto a ieri, più 0,9%).

Sono 37612 (115 in meno rispetto a ieri, meno 0,3%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 15001, Nord Ovest 15112, Sud Est 7.499).

Le persone complessivamente guarite sono 164563 (1366 in più rispetto a ieri, più 0,8%).

Le persone decedute sono:10 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa-Carrara, 4 a Lucca, 1 a Pisa, 3 a Livorno, 2 a Arezzo, 3 a Siena.

Sono 5406 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 1735 a Firenze, 419 a Prato, 473 a Pistoia, 491 a Massa-Carrara, 522 a Lucca, 596 a Pisa, 364 a Livorno, 354 ad Arezzo, 243 a Siena, 135 a Grosseto, 74 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.