Quantcast

Giani: “La Toscana resta in zona arancione per un’altra settimana”

L'annuncio del governatore: "Lo dicono i numeri"

La Toscana resta ancora, e per un soffio, zona arancione. Almeno per un’altra settimana, poi nel weekend di Pasqua scatteranno comunque le restrizioni più stringenti, da zona rossa, previste per quel periodio in tutto il Paese.

Lo ha confermato, dopo averlo anticipato già ieri (24 marzo), il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani che ha spiegato come alla luce dei dati delle ultime 24 ore la Toscana ha una media di 248 contagi ogni 100mila abitanti. Una cifra da zona arancione.

Giani: “Contagi stabili, Toscana dovrebbe rimanere in zona arancione”

“Secondo i dati la Toscana rimane in zona arancione – ha detto Giani a margine di un evento svoltosi questa mattina in piazza della Signoria a Firenze -. Abbiamo l’Rt più vicino al giallo che al rosso perché è 1,09%. La preoccupazione su cui tanti hanno fatto notizia in questi giorni è che vi fosse un livello di contagi superiore ai 250 su una media di centomila abitanti. E’ 248, il comitato tecnico scientifico che valuterà domani i colori delle zone hadetto che questo indice si valuta con i dati da venerdì scorso a giovedì, e quindi a questa mattina, e con questi dati noi siamoin zona arancione. Ci sono tutti i dati oggettivi per restare inzona arancione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.