Quantcast

Covid, l’Iss: “Salgono i contagi tra gli under 20”

Per la prima volta il numero di casi tra i giovanissimi supera quello degli adulti

L’incidenza di casi Covid negli under 20 è superiore alle fasce d’età adulte. Dalla fine di gennaio scorso è la prima volta dall’ inizio della pandemia. Anche nel mese di febbraio è rimasta leggermente piu’ alta. Nei due mesi si attesta sui 150 casi per 100mila abitanti.

E’ quanto viene specificato da un focus sull’età evolutiva prodotto dall’Iss e presentato al Cts.

Secondo i dati il valore piu’ alto è stato registrato fra i 13-19 anni, poco meno di 200 casi ogni 100mila abitanti, mentre nei più piccoli è minore.

Tra i casi diagnosticati sono pochissimi quelli gravi, mentre quelli lievi sono circa il 60% e il resto sono pauci sintomatici.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.