Scivola e muore in un dirupo sulla via Vandelli

Incidente in montagna fatale per un escursionista di 45 anni di Massa

È morto scivolando in un dirupo in un sentiero sul monte Tambura sulla via Vandelli, nel versante di Massa. È precipitato per circa 400 metri e per lui non c’è stato niente da fare.

Si tratta di un 45enne escursionista di Massa che si trovava assieme ad altri escursionisti e, per motivi tutti da chiarire, è scivolato nel dirupo nella parte alta della via Vandelli. Per l’intervento di soccorso è stata attivata la stazione di Massa del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano e sul posto si è diretto anche Pegaso 3.

Ma una volta sul posto tecnici e sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Il Pegaso ha comunque portato in quota i soccorritori per procedere al recupero della salma in attesa del nullaosta dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.