Escursionista disperso trovato morto al passo della Nevaia

Le ricerche dei vigili del fuoco del comando di Pistoia erano partite nella serata di ieri

È stato ritrovato morto, intorno alle 3,30 del mattino, un escursionista di 46 anni di Vaiano (A.P. le sue iniziali) per cui erano scattate ieri sera (15 gennaio) le ricerche da parte dei vigili del fuoco del comando di Pistoia.

Le ricerche erano partite da località Casetta Pulledrari, nel comune di San Marcello Piteglio. Oltre alla squadra del distaccamento di San Marcello Pistoiese si erano mossi anche personale dei nuclei Tas (tomografia applicata al soccorso), Sapr (sistemi aeromobili a pilotaggio remoto) e cinofili.

L’escursionista è stato individuato e recuperato, ormai cadavere, sotto al passo della Nevaia. È poi stato trasportato a mano fino al rifugio di Pratorsi, dove c’erano i sanitari ad attendere. L’intervento si è concluso intorno alle 4,30 del mattino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.