Escursionista ha un malore, soccorsa a San Pellegrino in Alpe

La 39enne tratta in salvo dal Sast

Una escursionista salvata in montagna. La stazione di Lucca del soccorso alpino e speleologico toscano è stata attivata nel tardo pomeriggio di oggi (11 febbraio) per intervenire nei pressi di San Pellegrino in Alpe.

Una donna di 39 anni, che si trovava assieme ad altre persone sulla strada ducale, è stata colta da sfinimento accusando forti dolori agli arti inferiori.
La squadra, composta da sette tecnici, l’ha raggiunta e ha provveduto al trasporto in barella fino alla strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.