Covid19, partita la seconda fase delle vaccinazioni: profilassi per insegnanti e personale scolastico foto

Somministrate dosi alla Cittadella del Campo di Marte

E’ iniziata oggi (11 febbraio) su tutto il territorio aziendale la seconda fase della vaccinazione anti-Covid, che riguarda personale scolastico e universitario, docente e non docente, forze armate e di polizia (al momento di età compresa tra i 18 e i 55 anni).

Con le prossime forniture settimanali del vaccino AstraZeneca la prenotazione sarà aperta anche alle altre categorie che rientrano in questa fase e per le quali si attendono ulteriori comunicazioni e dettagli dalla struttura nazionale.

Oggi la somministrazione del vaccino è partita – con 800 dosi –   in 7 sedi “meso”, quelle di media grandezza:  Casa della Salute di Massa, Cittadella della Salute Campo di Marte di Lucca, distretto del Terminetto 1 a Viareggio, distretto di Cascina; distretto di Marina di Pisa,  distretto Livorno est e distretto Perticale Piombino.

Venerdì 12 e sabato 13 febbraio (dalle 14 alle 19) a queste 7 sedi se ne aggiungeranno altre 2: l’ospedale di Cecina e la sede del dipartimento di prevenzione di Pontedera.

Domenica (14 febbraio) le vaccinazioni si svolgeranno – dalle 8 alle 13 – anche in ulteriori 7 sedi: la Casa della Salute di Aulla,  il distretto di Avenza Carrara,  il distretto di Fornaci di Barga, la sede del dipartimento della prevenzione di Volterra, la struttura fieristica Sefi di Venturina, il distretto di Rosignano Solvay (via Aldo Moro) e la sala della Provincia di Portoferraio.

In queste 16 strutture verranno somministrate da oggi fino a domenica 14 febbraio oltre 5mila dosi AstraZeneca (i posti a disposizione erano andati esauriti poche ore dopo l’apertura delle agende, avvenuta alle ore 18 del 9 febbraio).

Di seguito il dettaglio delle vaccinazioni previste in questi 4 giorni.

Ambito di Lucca

Cittadella della Salute Campo di Marte (2° piano padiglione A) di Lucca: 700 (oggi 100);

Distretto di Fornaci di Barga: 50.

 

Ambito della Versilia

Distretto del Terminetto 1 a Viareggio: 800 (oggi 200).

In parallelo continua, con le dosi Pfizer-BioNTec, anche la vaccinazione degli operatori sanitari e socio sanitari, oltre ad ospiti e personale delle strutture residenziali di tutto il territorio aziendale.

 

Quella di questi giorni è un po’ una prova generale per la vera vaccinazione di massa che vedrà coinvolti i grandi hub (Fiera di Carrara, Campo di Marte 2 di Lucca, Distretto Terminetto 2 a Viareggio, ex sede mensa Cpt a Ospedaletto – Pisa e Palamodì a Livorno) che entreranno in scena, insieme ad altri punti “meso”  e “micro” diffusi capillarmente su tutto il territorio aziendale,  con l’arrivo delle nuove e più ingenti forniture di vaccini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.