Si infortuna al ginocchio durante un’escursione: in ospedale con Pegaso

Intervento della stazione di Lucca del Soccorso Alpino e speleologico nel comprensorio del Monte Cella

La stazione di Lucca del Soccorso alpino e speleologico toscano è stata attivata questa mattina (6 aprile) per intervenire su uno scialpinista nel comprensorio del monte Cella sull’Appennino tosco emiliano, nel territorio del comune di Villa Collemandina.

L’uomo, classe 1998, originario della provincia di Firenze, è caduto infortunandosi ad un ginocchio mentre stava scendendo assieme ad un compagno verso il rifugio.

I soccorritori si sono immediatamente diretti sul posto e hanno atteso l’elisoccorso Pegaso, che ha provveduto al trasporto all’ospedale di Massa in codice di gravità verde.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.