Tir violano divieto di transito sul ponte di Calavorno: multati in 4

Controlli a tappeto della Polstrada sui mezzi pesanti: maxisanzioni anche per la manomissione dei cronotachigrafi

Controlli a tappeto da parte della polizia stradale di Lucca nei confronti dei mezzi pesanti nella settimana appena trascorsa. Lungo le principali arterie autostradali e quelle di grande comunicazione, le 87 pattuglie della stradale hanno controllato circa 295 veicoli e identificato 305 persone. Le infrazioni accertate sono state oltre 140.

Sono 4 le violazioni al divieto di transito dei mezzi pesanti sulla statale del Brennero in prossimità del ponte di Calavorno nel comune di Coreglia, limite imposto a causa della interruzione sulla statale 12 in prossimità del ponte della Maddalena.

A Viareggio lungo l’autostrada A12, gli agenti della Stradale hanno intercettato ben 5 mezzi pesanti i cui tachigrafi erano stati manomessi alterandone le centraline. Per ognuno di loro scatterà una sanzione da più di 1700 euro e il ritiro della patente di guida. A Pisa, sempre gli agenti della sottosezione lungo l’autostrada A12, hanno sanzionato un conducente di 20 anni, residente a Livorno, che guidava senza aver mai sostenuto l’esame di guida e inoltre circolava senza assicurazione.  Ora, per lui, scatterà una maxi multa da 6000 euro e il sequestro del veicolo. Il giovane inoltre violava anche la normativa anti-covid 19 e così si aggiungeranno ulteriori 300 euro di sanzione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.