Quantcast

Vaccini Covid: dopo Pfizer e Astrazeneca anche Moderna riduce la fornitura

Arcuri: "Il nostro stupore, la nostra preoccupazione e il nostro sconforto aumentano"

Non solo la Pzifer e Astrazeneca. Anche Moderna riduce la fornitura di vaccini anti Covid.

A renderlo noto è stato il commissario per l’emergenza sanitaria Domenico Arcuri.

“Nella settimana del 9 febbraio Moderna ha reso noto che invierà 132mila dosi, il 20% in meno rispetto alle 166mila che avevamo concordato – ha annunciato Arcuri – Il nostro stupore, la nostra preoccupazione e il nostro sconforto aumentano, ormai quasi ogni giorno le previsioni subiscono una modifica”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.