Quantcast

Lutto in Valle: morto a 48 anni il carabiniere Giuseppe Liberati

Il sindaco di Gallicano: "Chi ti ha conosciuto ti ricorderà con grande affetto e simpatia"

Un altro lutto in questo terribile 2020 che sembra non finire mai. La Valle del Serchio piange per la scomparsa di Giuseppe Liberati, carabiniere di appena 48 anni. Giuseppe abitava a Barga e se ne è andato all’ospedale di Careggi dopo aver lottato a lungo con una malattia lasciando moglie e due figli.

Liberati era originario del Lazio, ma ha lasciato un ricordo indelebile per il servizio prestato a Gallicano, dove era stato vicecomandante prima lasciare per malattia. Tanti i messaggi dedicati a Giuseppe, a partire dal sindaco David Saisi: “Ciao Beppe!! Proteggi Alessandra e i tuoi figli da lassù. A Gallicano, chi ti ha conosciuto, ti ricorderà con grande affetto e simpatia, come farò io“.

I funerali si terranno domani (22 dicembre) alle 15,30 alla chiesa del Sacro Cuore di Barga

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.