Quantcast

La Valle piange Domenico e Giovanni, vittime del coronavirus

Lutto nei paesi di Ghivizzano e Barga, i due cittadini avevano 70 e 71 anni

Due lutti che hanno duramente colpito la comunità della Valle del Serchio. Purtroppo in Mediavalle si registrano due nuove vittime a causa del coronavirus: il 70enne Domenico Bartolai di Coreglia Antelminelli e il 71enne Giovanni Peccioli di Barga.

Coronavirus, altri 113 positivi in provincia di Lucca: ci sono 3 vittime

Domenico Bartolai, detto “Il Titte”, se ne è andato all’improvviso tra le lacrime del suo paese, Ghivizzano. Era conosciuto da tutti e il Ghiviborgo era la sua seconda casa. Il sindaco di Coreglia, Marco Remaschi, ricorda Domenico: “È morto Titte, il nostro Domenico Bartolai. Se ne va un amico, un amico vero. Se ne va a causa del Covid-19, che ce l’ha portato via, così, come un fulmine a ciel sereno. Eravamo amici da anni, legati da quella cosa speciale, che ti fa sentire vicina una persona anche quando sei fisicamente distante. Quei legami che durano tutta una vita, che basta un niente a ricordarti la strada fatta insieme. Domenico era sempre presente, sempre pronto ad aiutare tutti, sempre col sorriso e con quella voglia di esserci che ti travolgeva. È una grande perdita per tutti noi: mando un forte abbraccio alla famiglia, alla quale mi lega un profondo affetto, e agli amici. Mi mancherai, amico mio”.

Questo il ricordo di Emilio Volpi: “Come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia che Domenico Bartolai, ‘Titte’ per gli amici, ci ha lasciato . La notizia mi ha scosso veramente perché per me era più di un amico, ma ci vorrebbe un libro per descriverlo preferisco ricordarlo come sempre gioviale e pronto ad aiutare tutti e per questo posto qui sotto alcune foto che lo descrivono meglio che qualsiasi parola. Rip Titte”.

Barga piange Giovanni Peccioli, ex dipendente all’ospedale San Francesco. Anche lui era conosciuto da tutto il paese e da tempo combatteva all’ospedale San Luca contro il Covid: purtroppo sabato (31 ottobre) è arrivata la triste notizia.

Il cordoglio del sindaco Caterina Campani: “Abbiamo sperato fino all’ultimo, tutta la comunità di Barga ti era vicina caro Giovanni. Un abbraccio alla famiglia da parte dell’intero consiglio comunale”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.