Un nuovo caso di coronavirus a Vagli, è il primo della seconda ondata. Il sindaco: “Limitate gli spostamenti”

Vagli era rimasto l'unico comune della Provincia senza positivi

Ieri (29 ottobre) si è registrato un nuovo caso di coronavirus nel comune di Vagli. Si tratta del primo caso di positività al Covid-19 nella seconda ondata: Vagli, inoltre, era rimasto l’unico comune dell’intera Valle del Serchio – e di tutta la Provincia – senza contagi in questa nuova fase.

Coronavirus, 21 nuovi casi in Valle. Un morto a Coreglia

A darne notizia è il sindaco Giovanni Lodovici, che invita i cittadini a rispettare le regole: “Si è verificato un caso di positività al Covid-19 che interessa 1 nostro concittadino. Nell’augurare pronta guarigione, si ricorda a tutti di rispettare le regole stabilite dai decreti ministeriali e regionali e, soprattutto, di limitare gli spostamenti allo stretto necessario”.

“Si raccomanda a tutti i cittadini – prosegue il sindaco – il rigoroso rispetto delle regole al fine di scongiurare ulteriori restrizioni, è estremamente importante che ognuno mantenga un comportamento rispettoso delle disposizioni stabilite della autorità e finalizzate al contenimento del virus”.

Il primo cittadino informa inoltre che “sono attivi i numeri 347/1829696, 328/9373418, 347/4907895 per fornire eventuale assistenza ai cittadini che si trovano sottoposti a misure di quarantena o che necessitano di supporto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.