Emergenza Covid, Asl mette in campo medici del lavoro e dello sport

Si attende l'entrata in servizio dei 110 addetti al monitoraggio nelle scuole

Visto l’alto numero di nuovi positivi al Covid, la Asl Toscana nord ovest informa che, fino all’entrata in servizio di tutti i 110 medici “scolastici” e  per potenziare il servizio di igiene pubblica, opereranno per le attività correlate alla prevenzione anche i medici del lavoro, i medici della medicina dello sport e i tecnici della prevenzione.

Verranno garantire tutte le urgenze nei rispettivi settori mentre l’attività ordinaria sarà temporaneamente sospesa, per le visite già previste sarà fissato un nuovo appuntamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.