“Bonifico di 600 euro dall’Inps”, ma il messaggio è una truffa

Allarme della polizia postale per le email di phishing che invitano a comunicare le coordinate bancarie

Nuova frontiera per le truffe on line. Questa volta l’allerta della Polizia Postale mette in guardia su una nuova massiva attività di invio di email con false comunicazioni dell’Inps.

“Siamo lieti di annunciare – recita il messaggio ingannevole e falso – che abbiamo emesso il bonifico a vostro favore ID CVD – IT –SP – 12334124/2020 di euro 600,00 da I.N.P.S. – purtroppo le tue coordinate bancarie non sono corrette per ricevere il bonifico – aggiorna i tuoi dati e conferma la tua identità accedendo al link allegato in questa email – Aggiorna immediatamente le informazioni sul bottone sottostante”.

Una mail, questa, a chiaro scopo di phishing, e che è stata inviata in queste ore a ignari utenti con la finalità di sottrarre fraudolentemente dati sensibili.

Trattandosi di e-mail dal contenuto inaffidabile e ingannevole è consigliabile non cliccare su link e non fornire alcun dato personale.

Si ricorda, chiarisce la polizia postale, che le informazioni sulle prestazioni Inps sono consultabili esclusivamente accedendo direttamente dal portale www.inps.it e che l’Inps, per motivi di sicurezza, non invia in nessun caso mail contenenti link cliccabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.