Fornaci, incendio al negozio: locali devastati, titolare ustionato ad una mano fotogallery video

Sul posto tre squadre dei vigili del fuoco: ingenti i danni

Dramma sfiorato a Fornaci di Barga. Erano da poco passate le 10 quando una esplosione ha squassato la tranquillità del lockdown della frazione della Fondovalle.

Incendio negozio Carrara Fornaci

Subito dal negozio di riparazioni al numero 72 di via della Repubblica ne è uscito un denso fumo, quindi le fiamme. Il titolare, Luca Carrara, molto noto in paese per la sua attività di riparazione di macchine da cucire e piccoli elettrodomestici, titolare dell’assistenza della nota marca Vorwerk Folletto, nel frattempo era riuscito a mettersi in salvo.

Sul posto sono arrivati presto i vigili del fuoco, con squadre provenienti da Lucca, da Castelnuovo e dalla Versilia, con autoscale e autobotti. L’incendio, infatti, ben presto ha iniziato a interessare anche la struttura sopra il negozio, con gli appartamenti. Alla fine è stato necessario evacuare due dei locali del primo piano, uno occupato da una donna con la figlia, dichiarati inagibili dopo il controllo dei vigili del fuoco.

L’intervento è durato a lungo prima per spegnere le fiamme, quindi per bonificare il negozio e le altre strutture interessate dalle fiamme e dal fumo nero.

Secondo le ricostruzioni e le testimonianze l’incendio sarebbero partito da una macchina da cucire. A dare l’allarme è stato proprio il titolare che, mentre stava svolgendo una riparazione, è andato a rispondere al telefono: mentre parlava ha avvertito uno strano odore, è tornato in laboratorio ma era troppo tardi per intervenire in maniera decisiva.

Il titolare, nel tentativo di spegnere l’incendio, si è ustionato ad una mano ed ha avuto una leggera intossicazione: è stato per questo portato in codice verde all’ospedale di Castelnuovo per le cure. 

L’intervento era molto delicato anche a causa della presenza delle bombole del gas. Il negozio è andato praticamente distrutto, danni sensibili, soprattutto per l’annerimento causato dal fumo, anche nell’appartamento al primo piano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.