Emergenza coronavirus, inasprite le sanzioni per chi si sposta impropriamente

Multe da 400 a 3mila euro. Le Regioni potranno prendere provvedimenti più restrittivi

Nuove disposizioni dal governo per limitare il più possibile il contagio dal nuovo coronavirus Covid-19. Le ha rese ufficiali, in diretta Facebook, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Per prima cosa l’inasprimento delle multe per chi si sposta senza giustificato motivo: sarà passibile di sanzione da 400 a 3mila euro.

Quanto ai provvedimenti anticontagio le Regioni potranno autonomamente prendere provvedimenti più restrittivi, sempre nella cornice, però, dei provvedimenti nazionali.

Il premier ha inoltre annunciato che relazionerà ogni 15 giorni al parlamento.

Quanto alla previsione di uno stato di emergenza destinato a durare fino al 31 di luglio il premier ha chiarito: “Lo stato di emergenza nazionale – ha detto – è stato decretato all’indomani rispetto al giorno in cui l’Oms ha dichiarato l’epidemia mondiale. La data del 31 di luglio, in questo senso, è assolutamente indicativa e tutti noi speriamo di prendere nuovi provvedimenti sulla base di un drastico calo della diffusione del virus”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.