Coronavirus, un caso anche a Gorfigliano

L'annuncio della persona contagiata sui social della figlia

Un caso di coronavirus anche a Gorfigliano, nel Comune di Minucciano. A darne notizia è lo stesso contagiato, attraverso i profili social della figlia.

“Sto facendo mente locale – dice – e continuerò a farlo per risalire a questo mio contagio. Ad oggi non ho alcuna risposta, dato che ho condotto una vita dettata dalle regole del caso. Per questo vi dico state in casa”.

Sul tema interviene il sindaco Nicola Poli: “Voglio innanzitutto ringraziare chi, non appena ha avuto comunicazione della sua positività, lo ha reso pubblico, offrendo un esempio, a mio parere di alto senso civico lanciando un messaggio di trasparenza e chiarezza alla sua comunità“.

“Il suo gesto – prosegue – ci consente di rassicurare tutti sul fatto che la Asl, il Comune e gli enti a vario titolo coinvolti hanno immediatamente attivato tutti i protocolli previsti per garantire la sicurezza di Domenica, della sua famiglia e, ovviamente, di tutti i compaesani”.

“Come probabilmente il suo caso insegna – conclude Poli – si può contrarre il virus anche rispettando le prescrizioni, nei pochi contatti consentiti (ad esempio sul lavoro). Proprio per questo occorre ridurre al kminimo i contatti sociale e far sì che quelli indispensabili avvengano nel modo piàù garantito e protetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.