Rischio di gelate notturne nei fondovalle previsioni

Emessa un'allerta gialla fino alla mattinata dell'Epifania

Il tempo stabile, con l’alta pressione e il permanere di temperature rigide, renderanno possibili gelate notturne nei fondovalle più interni della Toscana. Per questo, la Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un bollettino di criticità gialla per la notte tra il 5 e il 6 gennaio, con durata fino alle 9 di domani (6 gennaio).

Interessato al fenomeno quasi tutto l’arco orientale, dalla Garfagnana al bacino interno del Fiora e dell’Albegna, passando per Mugello, Romagna toscana e bacino del Reno, Casentino e Valdarno superiore, Valtiberina e Valdichiana. Le province interessate sono Arezzo, Firenze, Grosseto, Lucca, Pistoia, Prato e Siena.

Saranno possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Possibili anche localizzati problemi negli spostamenti e temporanei problemi alle reti di distribuzione di servizi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.