Quantcast

Misericordia Camporgiano, inaugurato il nuovo edificio per le attività di protezione civile foto

Il monoblocco è stato acquistato con il contributo di Banco Bpm

È stato inaugurato sabato scorso (28 agosto) alle 17 in via della Stazione a Camporgiano, nell’ambito delle celebrazioni per i 30 anni di vita della Fondazione della Misericordia, il nuovo edificio che costituirà la nuova base logistica per le attività di protezione civile.

Oltre al parroco di Camporgiano, che si occuperà come da tradizione della benedizione, l’evento ha visto la partecipazione del sindaco del paese Francesco Pifferi Guasparini, dei rappresentanti delle associazioni “consorelle” e dei dirigenti nazionali e regionali della Confederazione delle Misericordie. Il monoblocco è stato acquistato con il contributo di Banco Bpm e oltre a magazzino, ove saranno messi a dimora il materiale e gli attrezzi utili per il pronto intervento, verrà usato nella parte anteriore anche come ufficio gestionale. Si tratta, quindi, di un nuovo modulo che avrà una importanza strategica per la storica Fondazione.

Tra le eccellenze acclarate nel mondo del volontariato della provincia di Lucca, la Misericordia di Camporgiano è stata fondata da un gruppo di cittadini nel 1991 e oggi rappresenta un punto di riferimento per questa area della Garfagnana. Il gruppo vanta oltre 900 iscritti di cui 150 sono volontari attivi. Grazie anche a un parco mezzi di alto livello, la Misericordia di Camporgiano è un punto del 118 e Pet (punto emergenza territoriale).

“Questa inaugurazione ci permette di compiere un passo importante – spiega Sergio Orlandi, governatore della Fondazione della Misericordia – perché ci consente di fare un salto in avanti a livello organizzativo e logistico per tutte le nostre attività. E questo è stato possibile grazie al contributo ottenuto da Banco Bpm, un istituto che è sempre stato al nostro fianco disponibile ad aiutarci quando ne abbiamo avuto bisogno”.

“Ancora una volta la nostra banca si pone a fianco di chi opera sui nostri territori per il bene comune, proprio come la Misericordia di Camporgiano che da trent’anni si occupa con dedizione della sua comunità – commenta Elena Pieracci, responsabile commerciale della direzione territoriale tirrenica di Banco Bpm –. Si tratta di un’attività fondamentale, che ha importanti ricadute sul territorio. In quest’ottica siamo particolarmente orgogliosi di aver dato un contributo concreto alla comunità camporgianese, confermando il nostro impegno a favore di uno sviluppo sostenibile del territorio e del Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.