Minucciano, contribuiti a fondo perduto per le attività colpite dal covid: aperto il bando

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le 12 dell'1 marzo

Un aiuto concreto e immediato per le attività colpite dall’emergenza coronavirus. Il comune di Minucciano ha ufficialmente aperto un bando per erogare contributi a fondo perduto alle attività del territorio maggiormente colpite dai provvedimenti restrittivi connessi all’emergenza sanitaria. Un aiuto a bar, ristoranti, alberghi, ma anche negozi di commercio al dettaglio.

Minucciano, il 2021 sarà un anno di cantieri: in programma 38 interventi da oltre 6 milioni

Il sostegno concesso consiste nell’erogazione di un contributo una tantum a fondo perduto, determinato nell’ammontare in base al numero delle domande pervenute e giudicate ammissibili, secondo le
proporzioni indicate nell’articolo 7 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le 12 dell’1 marzo 2021. Per presentare domanda le imprese dovranno utilizzare esclusivamente la modulistica allegata, scaricabile in formato word dal sito del comune di Minucciano (http://www.comune.minucciano.lu.it). La documentazione dovrà essere consegnata preferibilmente a mezzo Pec alla Pec istituzionale del comune di Minucciano: comune.minucciano@postacert.toscana.it.

Per maggiori informazioni e dettagli clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.