‘Spesa sospesa’, a Borgo si cercano attività per far partire iniziativa

L’adesione al progetto è aperta a tutti i negozi del territorio che vendono beni di prima necessità.

L’amministrazione comunale di Borgo a Mozzano è alla ricerca di esercizi commerciali interessati ad aderire al progetto Spesa Sospesa – Sostegno alimentare per chi è in difficoltà, iniziativa con il quale ogni cittadino che farà la spesa potrà acquistare e poi lasciare in un apposito contenitore generi alimentari non deperibili da destinare a nuclei familiari in difficoltà socio-economica.

Gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa dovranno esporre una locandina che evidenzierà l’adesione al Progetto spesa sospesa e dovranno dotarsi di un’apposita scatola in cui saranno depositati i generi alimentari.

I prodotti donati verranno ritirati periodicamente da delegati del Comune di Borgo a Mozzano e a loro volta destinati e distribuiti alle famiglie in difficoltà. L’adesione al progetto è aperta a tutti i negozi del territorio che vendono beni di prima necessità.

Per aderire è necessario compilare, firmare ed inviare il modulo di adesione ad uno dei seguenti indirizzi email posta@comune.borgoamozzano.lucca.it, emergenza@comune.borgoamozzano.lucca.it o presentarlo a mano presso il protocollo generale dell’ente.

Per informazioni e dettagli potrete fare riferimento al Comune di Borgo a Mozzano, tel. 0583-82041 email posta@comune.borgoamozzano.lucca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.