Quantcast

Un nuovo parroco in arrivo a Castelnuovo foto

Domenica l'ordinazione in cattedrale. Monsignor Giulietti: "Un dono grande per la nostra chiesa, soprattutto in tempi di aridità vocazionale"

Damiano Bacciri 45 anni, Luigi Angelini 37 anni e Francesco Parello 28 anni saranno ordinati presbiteri nella cattedrale di Lucca domenica (6 settembre) durante la messa delle 18.

Si tratta delle prime ordinazioni presbiterali per l’arcivescovo Paolo Giulietti a Lucca e avvengono, di fatto, alla vigilia della festa più importante per la chiesa lucchese: l’esaltazione della Santa Croce. La celebrazione, rimandata di pochi mesi a causa della pandemia, vedrà una partecipazione di fedeli comunque contingentata all’interno della Cattedrale, per le norme anti-contagio. Ma sarà possibile seguirla in diretta sull’emittente NoiTv (canale 10 del digitale terrestre e in streaming sul canale youtube), in modo da allargare il più possibile la condivisione, anche nella preghiera, di questo importante momento.

“Tre nuovi preti – dichiara Paolo Giulietti – sono un dono grande per la nostra chiesa, soprattutto in tempi di aridità vocazionale; il maggior protagonismo del laicato nella vita delle comunità, infatti, non fa venir meno la necessità di chi, in virtù del sacramento dell’ordine, rende presente la persona di Cristo buon pastore. Anzi, proprio nella prospettiva della promozione e del sostegno del cammino dei laici, è tanto più prezioso il compito di chi deve rendere idonei i fratelli a compiere il ministero. Non posso non pensare in particolare alle nuove generazioni, particolarmente bisognose di padri, testimoni e maestri”. Poi monsignor Giulietti conclude con un pensiero rivolto ai tre ordinandi: “Damiano, Luigi e Francesco hanno ricevuto molto dal Signore: sono certo che lo ricambieranno con generosità servendo il nostro popolo e i nostri giovani”.

Ecco nel dettaglio i tre che, già diaconi, domenica compiranno l’ultimo passo e diverranno preti dell’arcidiocesi di Lucca.

Damiano Bacciri è nato a Castelnuovo Garfagnana il 24 febbraio 1975. Si è formato nel seminario arcivescovile di Lucca dal febbraio 2012 al giugno 2018 ed è stato ordinato diacono il 22 aprile 2018 dall’arcivescovo monsignor Italo Castellani. Si appresta a vivere il suo primo servizio come prete collaborando nella comunità di Castelnuovo Garfagnana.

Anche Luigi Angelini è nato a Castelnuovo Garfagnana, ma il 28 agosto 1983. È laureato in giurisprudenza (triennale e specialistica a Pisa) e si è formato nel seminario arcivescovile di Lucca dal 2012 al 2019. È stato ordinato diacono il 10 novembre 2019 da monsignos Paolo Giulietti. Attualmente è studente di pastorale giovanile alla Pontificia università salesiana, ma il suo primo servizio come prete sarà a Viareggio, collaborando nelle parrocchie di San Paolino e San Giovanni Bosco.

Infine, il più giovane dei tre è Francesco Parello, nato ad Agrigento il 25 dicembre 1991. All’età di 8 anni ha seguito la famiglia trasferitasi in lucchesia per lavoro e qui ha proseguito anche il suo cammino di fede. Si è formato poi nel Seminario Arcivescovile di Lucca dal 2011 al 2019. È stato ordinato diacono il 10 novembre 2019 da mons. Paolo Giulietti. Francesco, contestualmente alla formazione in Seminario, ha proseguito i propri studi universitari a Pisa fino alla laurea triennale in beni culturali specializzandosi in archeologia e sta andando avanti con gli studi nell’ateneo pisano. Come primo incarico da prete, collaborerà con le parrocchie di Sant’Anna e San Donato a Lucca e ricoprirà il ruolo di assistente spirituale della sezione lucchese della Fuci (Federazione universitari cattolici italiani).

Pur con storie personali diverse, i tre hanno condiviso la loro vocazione e la loro crescita umana e spirituale, con alcuni preti diocesani e poi nel Seminario arcivescovile di Lucca che, quando era da loro frequentato, aveva come rettore don Luca Andolfi, vicerettore don Riccardo Micheli e come padre spirituale don Alberto Brugioni. Figure, per loro, centrali e importanti.

L’ultima ordinazione presbiterale in diocesi è avvenuta il 29 giugno 2017 quando monsignor Castellani ordinò don Gabriele Di Blasi ora a Camaiore. Attualmente, al Seminario interdiocesano Snta Caterina, che ha sede a Pisa e aprirà per il suo primo anno il 15 settembre prossimo, si formeranno anche tre giovani seminaristi di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.