Poste, nuovi disagi a Pescaglia. Sindaco annuncia provvedimenti

Il primo cittadino si rivolgerà all'autorità competente per avere spiegazioni

Ennesimo disservizio, in questi giorni di grande difficoltà per il paese, da parte di Poste Italiane. A farne le spese stavolta i residenti del comune di Pescaglia. Secondo quanto riportato dal sindaco Andrea Bonfanti infatti, questa mattina (25 marzo) l’ufficio con sede in paese avrebbe aperto per pochi minuti salvo poi richiudere molto velocemente per svolgere alcune “operazioni di sanificazione”. Bonfanti però non ci sta e annuncia che si rivolgerà all’autorità competente.

“Stamani l’ennesimo disservizio da parte di Poste Italiane – afferma il sindaco di Piescaglia -. L’ufficio che doveva essere aperto, invece ha servito pochi clienti e poi ha chiuso per svolgere operazioni di sanificazione. La domanda che si sono fatti tutti è stata: perchè non farlo ieri che l’ufficio era chiuso di turno? Molte persone si sono dovute spostare e raggiungere Lucca per svolgere le operazioni per cui erano in fila”.

“Anche per questo, oltre che per i turni ridotti e la chiusura per noi ingiustificata dell’ufficio di Pescaglia capoluogo – prosegue Bonfanti – presenteremo le nostre rimostranze all’autorità competente”.

“Da domani intanto inizieranno con il pagamento anticipato delle pensioni all’ufficio postale di San Martino in Freddana – conclude Bonfanti -. Poste ci ha comunicato il calendario che dovrebbe semplificare le operazioni e consentire di non avere affollamento. Confido nella vostra responsabilità”.

Questo l’ordine, in base alla prima lettera del proprio cognome, con cui sarà possibile andare a ritirare la pensione.
26 marzo: A-B
27 marzo: C-D
28 marzo: E-K
30 marzo: L-O
31 marzo: P-R
1 aprile: S-Z

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.