Gli Archi della Ripa tornano al loro splendore fotogallery

Le opere costate un milione hanno riportato il gioiello al suo splendore

Più informazioni su

    Un gioiello sfregiato, scalfito gravemente dal maltempo, oggi torna a brillare. Gli Archi della Ripa a Barga, dopo aver subito ingenti danni durante l’alluvione del 2014, da ieri sera (6 dicembre) sono tornati a nuova vita.

    Sono conclusi infatti i lavori di messa in sicurezza e ricostruzione delle strutture delle antiche mura di Barga, che erano crollate a causa di una frana.
    Il taglio del nastro del restauro si è svolto ieri con una cerimonia iniziata nella sala del consiglio comunale alla presenza del sindaco Caterina Campani e dell’ex primo cittadino, Marco Bonini, sotto cui i lavori erano iniziati.

    Un’opera molto importante costata un milione di euro e resa possibile grazie ad un finanziamento della Regione. E ieri alla inaugurazione era presente il consigliere regionale, presidente della commissione ambiente e infrastrutture, Stefano Baccelli: “Oggi gli Archi della Ripa – ha detto – non sono semplicemente recuperati, splendono di una luce nuova. Quella della suggestiva illuminazione artificiale, certo, ma anche quella di una migliore valorizzazione e fruizione. Complimenti alla progettualità, laboriosità ed efficienza del Comune di Barga, alla  Regione Toscana che ha finanziato l’intervento, e a tutti coloro che si sono spesi per questo magnifico risultato”.

    Di fronte alle autorità e ai politici, tra cui il senatore Andrea Marcucci, si è svolta la cerimonia che cancella quella che a tutti gli effetti era una ferita al volto di Barga.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.