Menu
RSS

Tre richiedenti asilo in manette per droga

confpol2

Gestivano, per l'accusa, lo spaccio al dettaglio della marijuana servendosi del centro di accoglienza per richiedenti asilo alle Tagliate, dove all'insaputa della Croce Rossa che lo gestisce, facevano nascondere lo stupefacente, all'interno di materassi o cuscini, per poi essere spacciato altrove, in città, oppure, se il cliente era uno straniero di colore, facendolo entrare nella struttura dopo averlo munito di badge. Passando inosservato e spacciandosi per migrante, aveva accesso alle tende dove si svolgeva, per l'accusa, la cessione. E' con questa ipotesi che la polizia ha fatto scattare le manette ai polsi di tre richiedenti asilo, tutti di origine nigeriana, nel corso di un blitz nella mattina di oggi (6 dicembre). Con i cani antidroga e un grande dispiegamento di forze, gli agenti hanno passato al setaccio il campo e arrestato gli stranieri, eseguendo un’ordinanza del gip di Lucca: due degli arrestati sono residenti in provincia di Lucca e attualmente ospiti in due strutture della Valle del Serchio, uno a Macerata ma secondo il responsabile dei migranti della Croce Rossa "non erano ospiti fissi della struttura" e si erano trattenuti ieri sera dopo essere andati a visitare amici ed erano rimaste lì perché "troppo tardi per fare rientro alle rispettive dimore".  

Leggi tutto...

Droga e tentato furto, nei guai 5 giovani

carabinieristradaLotta allo spaccio di stupefacenti e al consumo di droghe soprattutto tra i giovanissimi da parte dei carabinieri in Valle del Serchio e in Garfagnana. Tre giovani sono stati segnalati alla locale Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. Dopo un controllo alla stazione ferroviaria di Piazza al Serchio, sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di hashish. Altri due, di cui un minore, invece sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per furto in concorso in quanto sorpresi a Bagni di Lucca all’interno di un capannone intenti a trafugare utensili da lavoro di modesto valore.
Ad Altopascio invece uno straniero è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione, dovendo espiare sei mesi di reclusione per ricettazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo