Menu
RSS

All'Alfieri spettacolo contro violenze alle donne

locandina spettacolo teatraleIn occasione di questo 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, le associazioni femminili della Garfagnana Progetto Donna, di Castelnuovo di Garfagnana, Il Ritrovo di Roberta di Pontecosi, Sant’Anna di Pieve Fosciana, Non Ti Scordar Di Te di Gallicano, l’assessorato alle pari opportunità di Castelnuovo di Garfagnana e relativa commissione, si sono unite con l’intento di diffondere un messaggio che porti a riflettere ed acquisire maggior consapevolezza dell’attuale situazione femminile. A tale scopo presentano domenica (24 novembre) al teatro Alfieri alle 21 ci sarà lo spettacolo teatrale La finestra di via del Campo, 22, portato in scena dalla compagnia Il cerchio di gesso di Castelfiorentino per la regia di Diego Conforti. 

Leggi tutto...

Va' sentiero, festa finale al teatro Alfieri

Giacomo Riccobono Sara Furlanetto e Yuri Basilico durante una fase del trekkingDopo trentasei anni torna a Castelnuovo Garfagnana Va’ sentiero, proprio là dove era nato il mitico Sentiero Italia: l’appuntamento è per domenica (3 novembre), quando un gruppo di ragazze e ragazzi, provenienti da tutta la penisola, faranno tappa si fermeranno nel capoluogo dell’alta Valle del Serchio, una delle tappe più suggestive del trekking più lungo d’Italia.

“Il progetto – ricorda Riccardo Carnovalini, ideatore del Sentiero – nasce nel 1983 proprio a Castelnuovo Garfagnana, al Teatro Alfieri: è qui che ha preso forma l’idea di un’autostrada verde che oggi abbraccia tutta l’Italia, un progetto futuristico. Si tratta quindi di una tappa di grande valore simbolico che sarà celebrata con una serata d'eccezione al Teatro Alfieri di Castelnuovo, domenica 3 novembre alle 20,30". Ad accogliere i giovani escursionisti, oltre al sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, ci saranno Stefano Ciuoffo, Assessore al Turismo di Regione Toscana, e Marcello Bertocchini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Lucca, che sostiene l’iniziativa.
Scandiranno la serata gli interventi degli ideatori del Sentiero Italia (Riccardo Carnovalini, presidente dell’Associazione Sentiero Italia, e Gianfranco Bracci, direttore dell’Associazione Sentiero) i fondatori di Va’ Sentiero (Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono) e Alberto Pugnetti, direttore di Radio Francigena, mentre al caporedattore del Touring Club Italiano Stefano Brambilla spetterà il compito di coordinare l'incontro. A chiudere la serata, il concerto del chitarrista e compositore romano Stefano Barone.
“Un’iniziativa – commenta il Presidente Fondazione CrlBertocchini – che coniuga una bellissima idea di inclusione e condivisione delle esperienze con l’opportunità di scoprire le meraviglie delle nostre montagne”.
Impressioni condivise anche dall’assessore al turismo della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo il quale sottolinea come “Va ‘ Sentiero sappia racconta l’abitare in montagna e dare visibilità a luoghi spesso sconosciuti. La montagna ha tanto da raccontare e la nostra sfida è di arginare lo spopolamento di questi territori, creando opportunità nuove. Accogliamo in Toscana i camminatori di Va' Sentiero - continua - come la tradizione secolare ci insegna e sosteniamo questo progetto perché racconta i valori fondanti lo sport e l'abitare in montagna e perché saprà dare visibilità a luoghi spesso sconosciuti con un approccio consapevole e sostenibile. La Toscana, con il turismo lento a contatto con la natura, ha riscoperto una nuova identità valorizzando quanto gli antichi sentieri sono in grado di raccontare in termini di storia e bellezze naturali. La montagna sotto questo profilo ha tanto da offrire: la nostra sfida è contro lo spopolamento di questi territori cercando di dare opportunità nuove a chi rimane, promuovendone la scoperta ed una nuova visibilità. Va' Sentiero porterà la freschezza dei giovani e la contagiosa contemporaneità dei social network per far conoscere la loro impresa e luoghi di grande fascino". Soddisfazione nelle parole del Sindaco Tagliasacchi: “Il sentiero Italia nasce a Castelnuovo e torna a Castelnuovo per essere rilanciato in un momento storico preciso, in cui il turismo lento sta raggiungendo un altissimo livello d'interesse. Una crescita questa, che non accade certo per caso”.
Partito il primo maggio da Trieste, il team di Va' Sentiero – tutti giovani tra i 25 e i 32 anni – sta dunque percorrendo il trekking più lungo del mondo, che si concluderà a Santa Teresa di Gallura. Un viaggio attraverso tutte le montagne italiane, per viverle e raccontarle al grande pubblico. Un’avventura che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e di ben 14 Regioni, raccontata in tempo reale attraverso i canali social del progetto e da alcuni partner d’eccezione, come il Touring Club Italiano, Radio Francigena e la Gazzetta dello Sport.
La spedizione è inclusiva: chiunque, infatti, può unirsi per qualche tappa ai ragazzi di Va’ Sentiero, come in tanti hanno fatto negli ultimi mesi e affrontare almeno un segmento dell’ormai storico Sentiero Italia: l’alta via che percorre tutte le catene montuose del Paese, toccando tutte le 20 regioni italiane e oltre 350 borghi montani, per un totale di 6.880 chilometri.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo