Menu
RSS

Grandi nomi per la nuova stagione all'Alfieri

Teatro Alfieri di Castelnuovo GarfagnanaTutto pronto per la stagione del Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana. Tullio Solenghi e Massimo Lopez, Sandro Luporini, Banda Gaber, Simone Baldini Tosi, Alessandro Bertolucci Alessio Boni, Serra Yilmaz, Francesco Niccolini, Gigi e Ross, Mascia Musy, Francesco Argirò, Alessandro Haber, Alvia Reale. Tanti artisti per una stagione all’insegna del teatro d’autore, attraversata da un mix di generi dal drammatico, comico, brillante, teatro-canzone alle riletture di classici. Un progetto culturale e teatrale frutto della consolidata collaborazione fra Fondazione Toscana spettacolo onlus, il primo circuito multidisciplinare in Italia, e l’amministrazione comunale.

Quest'anno a dare il via al calendario ci sarà la rassegna Luci sulla via 2019, appuntamenti da ottobre a dicembre, di teatro off, a cura della compagnia Via Lattea. Domani alle 21,15 (12 ottobre) il primo appuntamento con La signora col cagnolino con Paolo Ciotti. Confermate le iniziative di promozione della Carta dello spettatore Fts, che offre vantaggi come il biglietto ridotto in tutti i teatri del circuito, eccetto quello in cui viene sottoscritta; Biglietto futuro con riduzioni per under 30; Carta studente della Toscana, biglietto a 8 euro per gli studenti universitari in possesso della carta; Buon compleanno a teatro, che regala il biglietto nel giorno del compleanno; Biglietto sospeso, che consente di offrire uno spettacolo a chi vive un momento di difficoltà; Diventa storyteller, per pubblicare le proprie recensioni e commenti alla serata sul sito toscanaspettacolo.it. Il sindaco del Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Andrea Tagliasacchi esprime la propria soddisfazione per il nuovo cartellone di prosa. "Grazie alla collaborazione con Fts - afferma il sindaco - garantisce sei spettacoli di altissimo livello. Anche dal punto di vista divulgativo siamo certi di aver trovato la chiave di volta affidando a Fd la promozione della stagione che, lo scorso anno, ci ha portato al bel risultato di 184 abbonamenti e che contiamo di superare nell'anno in corso. In ultimo mi piace sottolineare che, parallelamente alla stagione ufficiale, il Teatro Alfieri propone un cartellone Off di ottimo livello gestito e realizzato dalla compagnia residente Via Lattea”. “Il teatro è un bene prezioso per la comunità e la stagione del Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana è un’opportunità per tutto territorio – dichiara Beatrice Magnolfi, presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus -. Per questo Fts e l’amministrazione comunale hanno lavorato ancora una volta in stretta sinergia per offrire una importante selezione della migliore proposta teatrale nazionale. Sul palcoscenico cittadino passeranno, infatti, attori tra i più importanti e significativi del teatro italiano, artisti che metteranno la propria arte e bravura al servizio del pubblico, per un progetto culturale di grande respiro”. La stagione si inaugura martedì 10 dicembre con Massimo Lopez e Tullio Solenghi show, spettacolo frutto di uno dei sodalizi artistici più duraturi della scena italiana. I due attori e show man tanto amati dal pubblico portano in scena una comicità ricca di improvvisazione, satira e storie di personaggi diversi, abilmente intrecciate tra loro. L’empatia caratteristica dei due comici, amici, oltre che colleghi, permette loro di intrattenere abilmente il pubblico, investendo la messinscena del compito di celebrare la memoria di Anna Marchesini. Sabato 25 gennaio, la musica di Giorgio Gaber arriva sul palcoscenico del Teatro Alfieri con lo spettacolo Scusa se parlo di... Gaber, da un progetto di Sandro Luporini, autore storico del teatro canzone di Gaber, realizzato per l’originale Banda Gaber che ha suonato con il cantautore in migliaia di serate. Quindici fra le più significative canzoni composte con Gaber, attualizzate da Luporini con monologhi originali secondo la più alta tradizione del 'teatro Canzone' di cui lui e Giorgio sono stati i massimi interpreti, portate in scena dalla Banda Gaber, Simone Baldini Tosi e Alessandro Bertolucci. Un grande classico è il Don Chisciotte di Cervantes. Lo porta in scena venerdì 14 febbraio Alessio Boni, reduce dal successo de La strada di casa, al fianco di Serra Yilmaz, l’attrice icona di Ferzan Özpetek. Nell’adattamento di Francesco Niccolini, il celebre romanzo approda sul palcoscenico di Castelnuovo, per raccontare cavalieri erranti di oggi e di domani, savi e pazzi, sparpagliati per il mondo o chiusi dentro le mura. Il protagonista fa un inno alla follia nobile, e anche quando sprofonda nella malattia, non rinuncia ai suoi ideali. Fa da sfondo una scenografia che si trasforma, creando ed evocando continuamente nuovi spazi, animata da un cavallo meccanico che scodinzola e nitrisce come se fosse vero. L'esilarante duo comico formato da Luigi Esposito e Rosario Morra, alias Gigi e Ross, famosi per le loro imitazioni nel talent Tale e Quale Show sono i protagonisti di Andy e Norman, moderna fiaba di Neil Simon, riadattata e diretta da Alessandro Benvenuti che già l'aveva affrontata in passato con Gaspare e Zuzzurro. Andy e Norman è una storia di amicizia fra due uomini prima, e poi fra i due uomini di prima e una donna all'improvviso, un gioco teatrale in scena giovedì 27 febbraio. Un’attrice impegnata come Mascia Musy porta in scena, con Francesco Argirò, Preghiera per Cernobyl, domenica 1 marzo. Lo spettacolo – diretto da Massimo Luconi – porta in teatro l’omonimo testo della giornalista Premio Nobel Svetlana Aleksievic da cui è stata tratta anche la recente serie tv della Hbo. Narrando la tragedia nucleare, l’autrice condensa tutto il dramma, lo smarrimento e il senso di morte di un popolo, e nello stesso tempo la grande forza dell'amore fra due persone. A chiudere la stagione del Teatro Alfieri sono Alessandro Haber e Alvia Reale che, martedì 17 marzo, sono interpreti, insieme a un nutrito cast di attori, di Morte di un commesso viaggiatore di Arthur Miller, uno dei capisaldi della letteratura teatrale del Novecento, nella originale lettura di Leo Muscato, fra i registi più innovativi della scena italiana. Giocato sul binomio verità e allucinazione, lo spettacolo si svolge contemporaneamente sulla scena e nella testa del protagonista, nella quale lo spettatore, a differenza dagli altri personaggi, è chiamato a entrare.

Il Teatro Alfieri, da sabato 12 ottobre a domenica 15 dicembre, ospita la rassegna del territorio Luci sulla via 2019, un ricco calendario di teatro off, a cura della compagnia Via Lattea. Il primo appuntamento è domani (12 ottobre) alle 21,15 con La signora col cagnolino con Paolo Ciotti; segue, sabato 26 ottobre, Ars Amatoria con Laura Martinelli; sabato 9 novembre Colloqui per voce solista con Michela Innocenti; sabato 23 novembre Impresa bellissima e pericolosa... Viaggio nella Commedia dell’Arte con Alessandro Bianchi; venerdì 6 dicembre, Garfagnana terra nostra con Michela Innocenti e Loris Martiri; domenica 15 dicembre alle 18, Lassù con Camilla Bonacchi. I biglietti sono acquistabili all'ufficio turistico di via Cavalieri di Vittorio Veneto 1, dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13 e sabato dalle 9,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30, un’ora prima dell’inizio degli spettacoli alla biglietteria del teatro oppure sul sito www.ticketone.it.

Ultima modifica ilVenerdì, 11 Ottobre 2019 12:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo